Contattaci

eSports

Ghost Recon Breakpoint, le date per la beta

A poche settimane dal lancio di Tom Clancy’s Ghost Recon Breakpoint, Ubisoft ha pubblicato un nuovo trailer live-action con protagonista l’attore vincitore del Grammy, Lil Wayne, e diretto da David Leitch di Minted Content. Dopo la Closed Beta che si è tenuta dal 5 all’8 settembre, Ubisoft ha annunciato una Open Beta, che si terrà dal 26 al 29 settembre per Xbox One, PlayStation 4 e Windows PC e consentirà di provare gratuitamente il gioco prima del lancio mondiale che sarà il 4 ottobre. Sarà possibile precaricare la Open Beta dalle 12:00 del 24 settembre su Xbox One, PlayStation 4 e Uplay, e dalle 17:00 su Epic Store.

Le sequenze in live action sono state filmate a Vancouver, in Canada, con la regia di David Leitch (Fast & Furious Presents: Hobbs & Shaw e Deadpool 2) e la produzione di Minted Content a Los Angeles. Ubisoft ha collaborato anche con l’agenzia Argonaut, con sede a San Francisco, allo sviluppo del concept e alla direzione creativa generale, oltre che per l’esecuzione della campagna “Squad Up ft. Lil Wayne”.

Tom Clancy’s Ghost Recon Breakpoint sarà disponibile dal 4 ottobre per PlayStation 4, PC e Xbox One.

Accessori

Revolution Pro 3, nuovo controller PS4 per eSports

BigBen Interactive ha annunciato l’uscita del Revolution Pro Controller 3, un nuovo controller wired progettato per gli eSport per PlayStation 4 sotto il brand Nacon. Sarà disponibile a ottobre a un prezzo tra i 99 e i 109 euro. Di seguito la scheda tecnica del controller.

REVOLUTION Pro Controller 3 per PS4
Connessione cablata con cavo USB-C (3m di lunghezza)
Tasti PS, SHARE, OPTIONS
Touch pad
4 tasti shortcut (S1/S2/S3/S4)
Doppio stick con ampiezza di 46°
4* or 8-way directional pad
Jack per cuffie da 3.5mm per audio di gioco e chat
Indicatore LED per status giocatore
2 motori per la vibrazione personalizzabili
2 scompartimenti interni e sei pesetti addizionali per regolare il bilanciamento (2x10g / 2x14g / 2x16g)
Case del controller con finiture testurizzate
Custodia rigida inclusa
Compatibile con i giochi PC in modalità PC Advanced Mode
Light bar e speaker non inclusi o disponibili.
La modalità Advanced PC non è stata testata né approvata da Sony Interactive Entertainment

Controlli Posteriori
Tasto per la selezione della modalità di gioco (1-PS4 / 2-PS4 Advanced / 3-PC Advanced)
Tasto per la selezione profilo (fino a 4 profili per PS4 e 4 per PC)
Interfaccia Software (Advanced mode)
Mappatura tasti e personalizzazione shortcut
Regola la curva di risposta di ogni stick
Regola la sensibilità e la corsa di ogni grilletto
Regola indipendentemente l’intensità della vibrazione dei grip destro e sinistro
Cambia la luce dello stick destro per personalizzare il look del tuo controller
Live testing area

Continua

eSports

Rainbow Six Pro League, finali a Milano

Ubisoft ha annunciato che gli otto migliori team della Pro League di Tom Clancy’s Rainbow Six Siege si incontreranno il 18-19 maggio al Palazzo del Ghiaccio di Milano, per giocarsi il titolo di campione della Pro League. La Season IX della Tom Clancy’s Rainbow Six Siege Pro League ha un montepremi totale di $626,000.

A partire dalle 12:30 ora italiana sul canale Twitch ufficiale sarà possibile seguire la competizione dal vivo. Sabato 18 maggio, dopo la cerimonia di apertura, la gara inizierà con i quarti di finale. Domenica 19 maggio seguiranno le semifinali, un evento esclusivo con l’annuncio della prossima Operazione di Rainbow Six Siege, e la Finalissima, che incoronerà il campione stagionale.

Presentata da Matt Andrews sul palco e Ghassan Finge come Desk Host, insieme a una serie di analisti e commentatori, la gara interesserà i seguenti 8 finalisti, come leggiamo dal comunicato stampa:

Quarto di Finale #1:
Fnatic: Fnatic è un roster australiano internazionale che rappresenta la regione APAC. Dopo aver dato prova di sé nelle fasi finali della Season VIII e al Six Invitational, Fnatic dovrà affrontare gli altri rappresentanti dell’Asia Pacifica.

NORA-Rengo: famoso per il loro impressionante stile di gioco, NORA-Rengo è un team abituato a un palco internazionale. Nel primo quarto dovranno però affrontare i vicini di casa di Fnatic.

Quarto di Finale #2:
Team Empire: dalla sua fulminea ascesa nella Pro League durante le fasi finali del Six Invitational 2019, la squadra russa ha impressionato sia analisti che spettatori. In quanto testa di serie europea dovranno affrontare gli americani DarkZero Esports.

DarkZero Esports: DarkZero è un team di giocatori veterani. Passata una fase sfortunata nelle ultime due stagioni, hanno finalmente raggiunto il livello internazionale. Nel primo incontro DarkZero affronterà Empire.

Quarto di Finale #3:
LeStream Esport: LeStream Esport, seconda fascia per quanto riguarda l’Europa, ha dimostrato la propria affidabilità durante tutta la Season IX. Le recenti prestazioni nella Pro League domestica indicano che saranno un avversario impegnativo per FaZe.

FaZe Clan: primo nella Season IX della Pro League latino americana, FaZe Clan ha anche raggiunto le finali di Rio della scorsa stagione, giocando contro G2 Esports. Senza il pubblico di casa, nel primo match dovranno affrontare LeStream.

Quarto di Finale #4:
Immortals: il team guidato da Novys ha strappato il biglietto per Milano, come seconda fascia della regione latino americana, solo durante l’ultima partita. Il loro primo incontro sarà con Evil Geniuses.

Evil Geniuses: i giocatori di Evil Geniuses non assaporano la vittoria dal trionfo nel Six Invitational 2017. Senza la loro nemesi, G2 Esports, puntano a portarsi a casa un titolo globale per il Nord America affrontando Immortals nel primo match.

Continua
Advertisement

Trending