Contattaci

PC

GTA V da record, i numeri e le curiosità sul videogioco più venduto del mondo

Grand Theft Auto V è ufficialmente il videogioco più venduto nella storia, con una cifra record di 85 milioni di copie (per tutte le piattaforme) distribuite nel mondo. Take-Two Interactive (NASDAQ:TTWO) ha annunciato oggi i risultati fiscali del periodo dal primo luglio al 30 settembre del 2017, e ha citato l’incredibile successo del titolo di Rockstar Games corroborato dai dati NPD americani. Tra gli altri titoli di successo del periodo, NBA 2K18, che è uscito da un mese ma è già stato distribuito in sei milioni di copie.

Per il periodo fiscale appena conclusosi, Take-Two Interactive ha sottolineato che il ricavo netto è cresciuto del 6 per cento a 443.6 milioni di dollari, le perdite sono state di 0.03 dollari per azione. Per la prossima stagione, il CEO Strauss Zelnick prevede una crescita ancora più alta, dovuta al lancio su console di Red Dead Redemption 2. GTA V è disponibile su PC, Xbox One, PS4, PS3 e Xbox 360, ed è uscito per la prima volta nel 2013. Di acqua sotto i ponti ne è passata molta, ma ecco alcune cose che forse non sapete riguardo al gioco più venduto di sempre.

previous arrow
next arrow
previous arrownext arrow
Slider

News

Rage 2, i requisiti di sistema

Bethesda ha annunciato i requisiti e i dettagli tecnici di Rage 2, in uscita il 14 maggio. Su Xbox One e PlayStation 4, Rage 2 ha un limite di framerate impostato a 30 FPS a 1080p. Su Xbox One X e PlayStation 4 Pro il limite aumenta a 60 FPS. Chi giocherà su PC potrà impostare qualsiasi risoluzione supportata dal proprio sistema, senza limite al framerate.

REQUISITI PC CONSIGLIATI
Richiede processore e sistema operativo a 64-bit
SO: Windows 7, 8.1 o 10 (versioni a 64-bit)
Processore: Intel Core i7-4770 o AMD Ryzen 5 1600X
Memoria: 8 GB di RAM
Scheda video: Nvidia GTX 1070 da 8 GB o AMD Vega 56 da 8 GB
Spazio su disco: 50 GB

REQUISITI PC MINIMI
Richiede processore e sistema operativo a 64-bit
SO: Windows 7, 8.1 o 10 (versioni a 64-bit)
Processore: Intel Core i5-3570 o AMD Ryzen 3 1300X
Memoria: 8 GB di RAM
Scheda video: Nvidia GTX 780 da 3 GB o AMD R9 280 da 3 GB
Spazio su disco: 50 GB

OPZIONI GRAFICHE AGGIUNTIVE
Campo visivo regolabile (da 50 a 120 gradi)
Mostra interfaccia (sì/no)
Stile mirino (predefinito/semplice/nessuno)
Sfocatura movimento (sì/no)
Profondità di campo (sì/no)
Supporto per monitor ultrawide (21:9) e super ultrawide (32:9) (PC)

Continua

Nintendo

Mortal Kombat 11, la recensione

La saga creata da Ed Boon, tra alti e bassi, è rinata con lo scorso episodio e da allora si è imposta come uno dei caposaldi di questa generazione di picchiaduro. L’undicesima iterazione riprende molti elementi di X, in primis lo story mode hollywoodiano e ottimamente realizzato, che pone fine a 25 anni di soap opera a suon di fatality.

Sebbene NetherRealm abbia puntato l’acceleratore sui contenuti, gli extra a pagamento sono tanto presenti da aver già spinto l’editore alle scuse e ai ripari (monete gratis per tutti, difficoltà abbassata per le impossibili Torri). Sbloccare il gioco richiede un livellamento costante e ossessivo, compresa l’esplorazione maniacale della nuova Kripta, che però somiglia eccessivamente a una scatola a sorpresa nella quale non si finisce mai di raccogliere cose a caso.

Tecnicamente, il gioco è solido e più rifinito rispetto all’episodio precedente. E a proposito di tecnica, le personalizzazioni e il succo della parte principale, quella del combattimento, sono a un livello stellare e in grado di soddisfare qualsiasi fan della saga.

Editore: Warner Bros Interactive
Sviluppatore: NetherRealm Studios, QLOC, Shiver
Piattaforme: Xbox One (versione testata), PS4, Switch, PC
Prezzo: 60 euro (PC), 70 euro (console)

8

Voto

Un gigantesco parco giochi per tutti i fedeli di Raiden e Sub Zero, con qualche problema nel single player ma senza rivali nel combattimento nudo, crudo e violento.

Continua
Advertisement

Trending