Contattaci

Nintendo

Mortal Kombat 11, la recensione

La saga creata da Ed Boon, tra alti e bassi, è rinata con lo scorso episodio e da allora si è imposta come uno dei caposaldi di questa generazione di picchiaduro. L’undicesima iterazione riprende molti elementi di X, in primis lo story mode hollywoodiano e ottimamente realizzato, che pone fine a 25 anni di soap opera a suon di fatality.

Sebbene NetherRealm abbia puntato l’acceleratore sui contenuti, gli extra a pagamento sono tanto presenti da aver già spinto l’editore alle scuse e ai ripari (monete gratis per tutti, difficoltà abbassata per le impossibili Torri). Sbloccare il gioco richiede un livellamento costante e ossessivo, compresa l’esplorazione maniacale della nuova Kripta, che però somiglia eccessivamente a una scatola a sorpresa nella quale non si finisce mai di raccogliere cose a caso.

Tecnicamente, il gioco è solido e più rifinito rispetto all’episodio precedente. E a proposito di tecnica, le personalizzazioni e il succo della parte principale, quella del combattimento, sono a un livello stellare e in grado di soddisfare qualsiasi fan della saga.

Editore: Warner Bros Interactive
Sviluppatore: NetherRealm Studios, QLOC, Shiver
Piattaforme: Xbox One (versione testata), PS4, Switch, PC
Prezzo: 60 euro (PC), 70 euro (console)

8

Voto

Un gigantesco parco giochi per tutti i fedeli di Raiden e Sub Zero, con qualche problema nel single player ma senza rivali nel combattimento nudo, crudo e violento.

News

I primi tre Dragon Quest arrivano su Switch

Square Enix Ltd. ha annunciato che i primi tre giochi classici della serie Dragon Quest saranno disponibili su Nintendo Switch a partire dal 27 settembre. Leggiamo dal comunicato stampa della software house:

DRAGON QUEST, DRAGON QUEST II: Luminaries of the Legendary Line e DRAGON QUEST III: The Seeds of Salvation potranno essere acquistati e scaricati individualmente in formato digitale sul Nintendo eShop.

Continua

News

Switch, tutti gli annunci dal nuovo Nintendo Direct

Nintendo ha mostrato in un Direct di oltre 40 minuti le prossime novità per Switch, riservandosi l’annuncio di diverse novità mai annunciate prima. Tra queste spicca l’arrivo sulla console ibrida di Overwatch, ma anche la riedizione di Xenoblade Chronicles e quella di Tokyo Mirage Sessions #FE, usciti rispettivamente su Wii e Wii U.

Nintendo ha mostrato anche nuovi dettagli sui giochi in uscita e sui DLC di quelli già disponibili, partendo da nuovi personaggi in sviluppo per Super Smash Bros. Sono state mostrate nuove modalità per Luigi’s Mansion 3, abbiamo visto a fondo il gameplay di Animal Crossing: New Horizons, e siamo rimasti sorpresi dall’annuncio di Deadly Premonition 2, seguito del cult game del 2010.

Continua
Advertisement

Trending