Contattaci

PC

Resident Evil 2, la recensione

Atteso da anni, il remake di quello che secondo molti è ancora il miglior episodio di Resident Evil si è fatto aspettare non senza una ragione: Capcom ha infatti deciso di riproporre il classico del 1998 rendendolo di fatto talmente arricchito da essere il miglior rifacimento di un videogioco negli ultimi anni. Abbandonata la prima persona (con realtà virtuale al seguito) del settimo capitolo, per il nuovo RE2 Capcom è tornata alla visuale dietro le spalle introdotta con il quarto episodio, ad oggi il canone della saga. Il gioco è al solito affrontabile nei panni di Leon S. Kennedy e Claire Redfield, ma sono state aggiunte corpose novità in tutti gli ambiti, dagli scenari alla trama.

Tecnicamente siamo a un passo dall’eccellenza, con un gusto del dettaglio ineccepibile. L’atmosfera è talmente coinvolgente da settare un nuovo standard nel brivido elettronico. Viene alleviato considerevolmente lo stress da avanti e indietro che pure rimane il clou del gameplay. L’originale, seppure irriconoscibile da un punto di vista cosmetico, non è stato sacrificato: questo remake mantiene uno stile di gioco che oggi può sembrare vintage, ma porta benissimo i suoi anni. Ci aspettavamo di rivedere Leon e Claire catapultati in un gioco di vent’anni fa sotto steroidi, ma è andata molto meglio di così.

Editore: Capcom
Sviluppatore: Capcom R&D Division 1
Piattaforme: PS4 (versione testata), Xbox One, PC
Prezzo: 70 euro (console), 60 euro (Steam)

9

Voto

L’atmosfera è talmente coinvolgente da settare un nuovo standard nel brivido elettronico.

News

Rage 2, i requisiti di sistema

Bethesda ha annunciato i requisiti e i dettagli tecnici di Rage 2, in uscita il 14 maggio. Su Xbox One e PlayStation 4, Rage 2 ha un limite di framerate impostato a 30 FPS a 1080p. Su Xbox One X e PlayStation 4 Pro il limite aumenta a 60 FPS. Chi giocherà su PC potrà impostare qualsiasi risoluzione supportata dal proprio sistema, senza limite al framerate.

REQUISITI PC CONSIGLIATI
Richiede processore e sistema operativo a 64-bit
SO: Windows 7, 8.1 o 10 (versioni a 64-bit)
Processore: Intel Core i7-4770 o AMD Ryzen 5 1600X
Memoria: 8 GB di RAM
Scheda video: Nvidia GTX 1070 da 8 GB o AMD Vega 56 da 8 GB
Spazio su disco: 50 GB

REQUISITI PC MINIMI
Richiede processore e sistema operativo a 64-bit
SO: Windows 7, 8.1 o 10 (versioni a 64-bit)
Processore: Intel Core i5-3570 o AMD Ryzen 3 1300X
Memoria: 8 GB di RAM
Scheda video: Nvidia GTX 780 da 3 GB o AMD R9 280 da 3 GB
Spazio su disco: 50 GB

OPZIONI GRAFICHE AGGIUNTIVE
Campo visivo regolabile (da 50 a 120 gradi)
Mostra interfaccia (sì/no)
Stile mirino (predefinito/semplice/nessuno)
Sfocatura movimento (sì/no)
Profondità di campo (sì/no)
Supporto per monitor ultrawide (21:9) e super ultrawide (32:9) (PC)

Continua

Nintendo

Mortal Kombat 11, la recensione

La saga creata da Ed Boon, tra alti e bassi, è rinata con lo scorso episodio e da allora si è imposta come uno dei caposaldi di questa generazione di picchiaduro. L’undicesima iterazione riprende molti elementi di X, in primis lo story mode hollywoodiano e ottimamente realizzato, che pone fine a 25 anni di soap opera a suon di fatality.

Sebbene NetherRealm abbia puntato l’acceleratore sui contenuti, gli extra a pagamento sono tanto presenti da aver già spinto l’editore alle scuse e ai ripari (monete gratis per tutti, difficoltà abbassata per le impossibili Torri). Sbloccare il gioco richiede un livellamento costante e ossessivo, compresa l’esplorazione maniacale della nuova Kripta, che però somiglia eccessivamente a una scatola a sorpresa nella quale non si finisce mai di raccogliere cose a caso.

Tecnicamente, il gioco è solido e più rifinito rispetto all’episodio precedente. E a proposito di tecnica, le personalizzazioni e il succo della parte principale, quella del combattimento, sono a un livello stellare e in grado di soddisfare qualsiasi fan della saga.

Editore: Warner Bros Interactive
Sviluppatore: NetherRealm Studios, QLOC, Shiver
Piattaforme: Xbox One (versione testata), PS4, Switch, PC
Prezzo: 60 euro (PC), 70 euro (console)

8

Voto

Un gigantesco parco giochi per tutti i fedeli di Raiden e Sub Zero, con qualche problema nel single player ma senza rivali nel combattimento nudo, crudo e violento.

Continua
Advertisement

Trending